radici associazione jam

L’Associazione Culturale J.@.M. presenta “Radici, tra appartenenza e distanza”

L’Associazione Culturale J.@.M. presenta “Radici, tra appartenza e distanza” – Primo concorso letterario per poesie e canzoni, in collaborazione con Associazione Santa Maria di Corte, la Biblioteca Comunale e con il Patrocinio del Comune di Olevano Romano.
Tra i luoghi che sentiamo nostri e il mondo fuori, tra le ali e le radici, tra la familiarità e la scoperta…ci sentiamo così, un po’ nel mezzo. Allora proviamo a trasformare in parole le nostre emozioni, raccontando al tempo stesso il territorio che portiamo nel cuore.

#jam #cultura #radiciconcorsoletterario

BANDO DI PARTECIPAZIONE

I CONCORSO LETTERARIO

PER POESIE E CANZONI

‘RADICI’

Tra appartenenza e distanza.

L’Associazione Culturale J@M, con la collaborazione dell’Associazione Santa Maria di Corte, il comitato di gestione della Biblioteca Comunale e il Patrocinio del Comune di Olevano Romano, bandisce il I Concorso Letterario per Poesie e Canzoni dal titolo ‘Radici: tra appartenenza e distanza’. Tutte le caratteristiche e le modalità di partecipazione sono elencate negli articoli del presente bando, di seguito riportati.

Art. 1 TEMATICHE E FINALITA’.

Il presente concorso ha lo scopo di promuovere la cultura del proprio territorio e con essa il senso di appartenenza al luogo in cui si è nati o si vive; consapevoli del fatto che il mondo di oggi è un mondo quasi senza frontiere e che ognuno di noi può avere la possibilità di vivere la propria vita in altri posti rispetto al proprio Paese di origine, ma con altrettanta consapevolezza che le nostre radici restano sempre in un unico luogo di nascita, cui si può restare legati per sempre e tornare nonostante la distanza di spazio e di tempo. Le radici sono ciò che ci lega ad un luogo, sono ciò che ci ha formato, ma che, allo stesso tempo, non impediscono di essere liberi di vivere la propria vita, ma anzi ci spingono a viverla o a cambiare. Nonostante tutto, a quelle radici, anche se distanti, si apparterrà sempre.

Il concorso sarà diviso in sezioni, descritte negli articoli successivi, così come tutte le modalità di partecipazione. Il mancato rispetto di tutti gli articoli e di tutte le parti del presente bando, compreso l’art.1, è motivo di esclusione dal concorso.

Art. 2 SEZIONI DEL CONCORSO.

Il concorso è articolato in tre (3) sezioni, si partecipa esclusivamente ad una e unica sezione, a scelta dell’autore, di seguito indicate:

SEZIONE POESIA IN ITALIANO: Si partecipa con un solo testo poetico in lingua italiana, che rispecchi a pieno la tematica del concorso e le caratteristiche base del testo poetico, con o senza rima. Non c’è limite di lunghezza del testo. Il testo presentato dovrà essere totalmente inedito e non iscritto ad altri concorsi.

SEZIONE CANZONE IN ITALIANO (soltanto testo e non musica): Si partecipa con un solo testo in lingua italiana, che rispecchi a pieno la tematica del concorso e le caratteristiche base delle canzoni. Può esserci un ritornello, ma non è un vincolo necessario. Il testo proposto può essere presentato a prescindere dalla tipologia di genere musicale in cui potrebbe essere realizzato. Non c’è limite di lunghezza del testo. Il testo presentato dovrà essere totalmente inedito e non iscritto ad altri concorsi.

SEZIONE POESIA O CANZONE IN DIALETTO (per la canzone in dialetto soltanto testo e non musica): Si partecipa con un solo testo o poetico o canzone, che rispecchi a pieno la tematica del concorso e le caratteristiche base del tipo di testo scelto. Per le canzoni, può esserci un ritornello, ma non è un vincolo necessario. Il testo proposto può essere presentato a prescindere dalla tipologia di genere musicale in cui potrebbe essere realizzato. Non c’è limite di lunghezza del testo. Il testo presentato dovrà essere totalmente inedito e non iscritto ad altri concorsi. Per questa sezione, si richiede il testo in dialetto corredato dalla relativa traduzione in italiano; la mancata presenza della traduzione è motivo di esclusione.

Art. 3 MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE.

Per ogni sezione, di cui all’art.2, si ha la stessa modalità di partecipazione. Gli autori possono partecipare soltanto e unicamente ad una sezione.

3.1 Possono partecipare autori, che, al momento della lettura del presente bando, abbiano compiuto i 16 anni, mentre NON c’è limite massimo di età. Possono partecipare i cittadini di Olevano Romano, dei paesi limitrofi regionali, extraregionali e nazionali. Possono partecipare autori di qualsiasi nazionalità purché i testi siano rigorosamente in lingua italiana e rispettino l’art. 2.

3.2 I testi dovranno essere inviati entro e non oltre il 10 DICEMBRE 2017, esclusivamente in modalità elettronica all’indirizzo progetti@associazionejam.it . La mail dovrà avere come Oggetto: Concorso Radici + Nome e Cognome dell’autore. La mail dovrà contenere un file con il testo con cui si intende partecipare, specificando la sezione. Un file con i dati dell’autore ovvero: Nome, Cognome, Data e Luogo di Nascita, Indirizzo di Residenza, Eventuale Luogo di Origine (se diverso dalla residenza), Recapito Telefonico e Indirizzo Mail, Codice Fiscale o numero Carta di Identità. Un file con una breve nota biografica sull’autore.

Tali dati dovranno essere corredati dalla dicitura ‘Acconsento al trattamento dei dati personali secondo art. 4 del dlgs 196/03’. Si consiglia di inviare la mail con Avviso di Lettura.

3.3 La partecipazione al concorso è totalmente gratuita.

3.4 Gli autori minorenni, oltre ai propri dati, dovranno inviare anche i dati di uno dei due genitori o di chi ne fa le veci, con le stesse modalità all’art.3.2. e con la dicitura ‘Autorizzo Nome e Cognome dell’autore a partecipare al I Concorso Radici’. L’assenza di tali dati è motivo di esclusione dell’autore minorenne.

3.5 Tutti i materiali dovranno essere inviati esclusivamente in formato ‘word’, pena l’esclusione.

I materiali inviati non verranno restituiti.

Art. 4 SELEZIONE DEGLI ELABORATI E SERATA DI PREMIAZIONE.

Tutti gli elaborati pervenuti, entro il 10 dicembre 2017 e secondo le modalità dell’art.3, verranno letti e selezionati da persone qualificate in ambito letterario e culturale.

Tra tutti gli elaborati pervenuti, verranno scelti tre (3) testi per ogni sezione, che saranno testi Finalisti.

Gli autori Finalisti saranno invitati a partecipare alla Serata Finale di Premiazione, che si terrà entro il termine delle festività natalizie e, comunque, non oltre la data del 6 gennaio 2018, ad Olevano Romano, presso il Castello in Piazza Santa Maria di Corte, alle ore 18:00.

La data effettiva della serata sarà comunicata tempestivamente via mail o via telefono ai Finalisti (e a tutti i partecipanti anche non risultati in finale).

Durante la serata, l’autore leggerà il suo testo -ci sarà a disposizione anche un interprete, qualora l’autore scegliesse di non volerlo leggere personalmente- di fronte al pubblico e ad una giuria composta da persone qualificate in ambito letterario e culturale (onde evitare disguidi, i nomi dei giurati verranno indicati la sera stessa della premiazione).

Ad ogni testo, i giurati assegneranno una votazione da 5 a massimo 10 punti.

La valutazione prenderà in considerazione l’attinenza al tema, il rispetto della forma, l’uso della lingua italiana e del dialetto.

Tra tutti gli autori, ci sarà un singolo e unico vincitore per ognuna delle sezioni. Qualora ci fosse un ex aequo all’interno di una sezione, si provvederà ad un’altra eventuale interpretazione tra i testi arrivati pari e, quindi, ad un’altra votazione.

Il giudizio della giuria si intende insindacabile.

E’ vivamente richiesta la presenza degli autori finalisti alla Serata di Finale di Premiazione.

Qualora un autore fosse impossibilitato a partecipare, può delegare qualcun altro per partecipare alla serata, previa avviso anticipato. L’assenza dell’autore, o chi per lui, durante la serata di premiazione implica l’automatica eliminazione dell’opera stessa.

Inoltre, si richiede vivamente, per la serata finale, la lettura del testo da parte dell’autore stesso o dell’eventuale delegato.

Art. 5 PREMI E ANTOLOGIA.

Il singolo vincitore di ogni sezione riceverà una targa di partecipazione, con relativa motivazione da parte della giuria.

A prescindere dall’esito, gli autori più meritevoli avranno il loro testo pubblicato in un’antologia dedicata al concorso, che sarà disponibile e acquistabile la sera stessa della premiazione. Nell’antologia sarà presente la breve nota biografica degli autori, di cui all’art.3.2, e il testo con cui si partecipa.

I singoli vincitori delle sezioni riceveranno una copia gratuita dell’antologia.

Art. 6 INFORMAZIONI AGGIUNTIVE.

Tutto il materiale inviato non sarà restituito.

Per qualsiasi delucidazione, chiarimento e richiesta di informazioni riguardo tale concorso, è possibile contattare l’associazione culturale J@M attraverso l’indirizzo progetti@associazionejam.it o sulla pagina Facebook www.facebook.com/JAM.ass.cult oppure sul sito internet www.associazionejam.it. La partecipazione al concorso prevede il rispetto di tutti gli articoli e le parti di questo bando; qualsiasi inesattezza è motivo di esclusione degli autori e dei loro testi.